Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Ricerche linguistiche e interculturali

Prima di tradurre

Note sui vincoli strutturali, concettuali e culturali nella traduzione dall’inglese in italiano

di Marcella Bertuccelli Papi

pagine: 248

Queste Note non insegnano a tradurre bensì propongono alcune osservazioni come spunti per una riflessione sui vincoli strutturali, concettuali e culturali nella traduzione dall’inglese all’italiano. Si può tradurre in tanti modi, per scopi diversi e con risultati di diversa qualità. Una buona traduzione è spesso il frutto di un talento innato, di un istinto ma, come in tutti i campi del sapere, la riflessione, la ponderazione delle scelte, la consapevolezza della materia con la quale si opera e dei meccanismi del suo funzionamento sono indispensabili per raggiungere risultati stabili e duraturi.  Sebbene la traduzione sia una forma raffinata di comunicazione e mediazione interculturale che richiede sensibilità ad una pluralità di aspetti linguistici ed extralinguistici, la prospettiva qui adottata è prevalentemente linguistica: la traduzione è vista cioè dalla prospettiva di due sistemi linguistici comparabili ma anche divergenti in alcune aree della loro organizzazione. Tali divergenze rappresentano vincoli con i quali lo studente dovrà fare costantemente i conti nella pratica traduttiva: acquisirne consapevolezza può essere d’aiuto nel processo di formazione del giovane traduttore.  
16,00

Prospettive plurilingui e interdisciplinari nel discorso specialistico

pagine: 160

La riflessione sui linguaggi di specialità si impone all’attenzione dei linguisti sia sul...
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.