Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Alle origini dell'Epigrafia volgare

Alle origini dell'Epigrafia volgare
titolo Alle origini dell'Epigrafia volgare
sottotitolo Iscrizioni italiane e romanze fino al 1275
autore
argomento Scienze dell’antichità, filologico letterarie e storico artistiche Collezione accademica
editore Pisa University Press
formato Libro
pagine 216
pubblicazione 05/2019
ISBN 978-886741-6585
 

Abstract

Il volume propone la prima rassegna su scala romanza delle più antiche epigrafi redatte in volgare e oggi ancora consultabili: un corpus di quarantatré reperti selezionati, con criteri espliciti ed uniformi, tra i cinquantacinque individuati attraverso un’ampia ricerca bibliografica. Tutti i reperti proposti dalla bibliografia consultata sono uniformemente schedati; dei quarantatré reperti ammessi nel corpus viene fornita una documentazione...
20,00
 
Spedito in 1 giorno lavorativo
Il volume propone la prima rassegna su scala romanza delle più antiche epigrafi redatte in volgare e oggi ancora consultabili: un corpus di quarantatré reperti selezionati, con criteri espliciti ed uniformi, tra i cinquantacinque individuati attraverso un’ampia ricerca bibliografica.
Tutti i reperti proposti dalla bibliografia consultata sono uniformemente schedati; dei quarantatré reperti ammessi nel corpus viene fornita una documentazione fotografica a colori, per più di un terzo inedita. L’introduzione comprende: la discussione del posto delle epigrafi tra le prime scritture volgari; la selezione del corpus; uno studio dei reperti selezionati, sotto il profilo tipologico (con particolare riguardo agli epitaffi) e in relazione al significato dell’impiego del volgare.
 

Biografia dell'autore

Livio Petrucci

Livio Petrucci (Ronia 1946) ha insegnato Filologia italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa. Ha studiato: autografi di Boccaccio e Petrarca; testi napoletani, fiorentini e pisani dei primi secoli; la questione delle Origini. S’è occupato della topografia medievale delle sorgenti termali flegree, e ha pubblicato un foglio volante tedesco più volte stampato in occasione dell’eruzione del Monte Nuovo (1538). Attualmente studia testamenti volgari italiani del Due e del Trecento.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Correlati

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.