Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Ada Carlesi

Ada Carlesi
autore
Pisa University Press
Ada Carlesi è Professore ordinario di Finanza Aziendale e svolge la sua attività didattica e scientifica presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Pisa. I suoi temi di ricerca vanno da quelli della corporate finance in senso proprio alla valutazione dell’impatto economico, sociale e ambientale sul territorio della presenza di imprese e istituzioni pubbliche.

Libri dell'autore

Bilancio Sociale dell'Università di Pisa

editore: Pisa University Press

pagine: 106

Gratuito

Rapporto di Sostenibilità- Parte prima

Impatto economico dell’Ateneo sul territorio

di Ada Carlesi

editore: Pisa University Press

pagine: 168

https://www.unipi.it/index.php/presentazione/itemlist/category/949-rapporto-di-sostenibilita

Rapporto di sostenibilità- parte seconda

Aspetti economici, sociali e ambientali delle attività dell’Ateneo (parte II)

editore: Pisa University Press

pagine: 160

https://www.unipi.it/index.php/presentazione/itemlist/category/949-rapporto-di-sostenibilita
Pdf

Il capitale relazionale delle università

di Ada Carlesi, Luciano Marchi

editore: Pisa University Press

Il volume si propone di fornire un modello valutativo e gestionale del capitale relazionale nelle università, interpret
13,99

Il capitale relazionale delle Università

editore: Pisa University Press

pagine: 184

Il volume si propone di fornire un modello valutativo e gestionale del capitale relazionale nelle università, interpretandone le speci­fiche componenti elementari, nel quadro più vasto del cosiddetto capitale intellettuale.A tal fine, il modello utilizzato considera, in primo luogo, le tre mis­sioni (didattica, ricerca e terza missione) e le collegate relazioni con i vari stakeholder: gli studenti, la comunità scientifica, le imprese, le istituzioni (gli enti locali, gli enti territoriali, lo Stato e così via) e, più in generale, il territorio a livello economico-sociale.A partire dal suddetto modello “relazionale”, vengono individuati i principali parametri (drivers) in grado di esprimere la qualità delle relazioni: 1) gli effetti economici derivanti dalla relazione; 2) l’even­tuale trasferimento di know-how; 3) la reputazione/immagine che la relazione contribuisce a creare; 4) il livello di soddisfazione degli attori coinvolti nella relazione; 5) l’intensità e la stabilità della rela­zione; 6) le potenzialità di sviluppo della relazione, tenendo conto degli ostacoli/vincoli e delle opportunità interne ed esterne; 7) i co­sti diretti e indiretti della relazione. Per ciascun parametro, infine, vengono definiti specifici indicatori di performance.
18,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.