Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Il Maghreb dalle indipendenze alle rivolte arabe: Storia e Istituzioni

Il Maghreb  dalle indipendenze alle rivolte arabe: Storia e Istituzioni
titolo Il Maghreb dalle indipendenze alle rivolte arabe: Storia e Istituzioni
autore
argomento Scienze politiche e sociali Manuali
editore Pisa University Press
formato Libro
pagine 256
pubblicazione 09/2016
ISBN 978-88-6741-628-8
 

Abstract

Gli eventi che dal gennaio 2011 sono avvenuti nell’area geopolitica del MENA, ossia Middle East-North Africa, hanno riportato l’interesse, anche del pubblico non specializzato, sul Maghreb, regione generalmente ritenuta meno rilevante rispetto al Vicino Oriente e alle sue problematiche internazionali. Eppure quel complesso fenomeno ormai comunemente conosciuto come le “Primavere arabe” è sorto proprio in uno Stato del Maghreb considerato...
24,00
 
Spedito in 1 giorno lavorativo

Gli eventi che dal gennaio 2011 sono avvenuti nell’area geopolitica del MENA, ossia Middle East-North Africa, hanno riportato l’interesse, anche del pubblico non specializzato, sul Maghreb, regione generalmente ritenuta meno rilevante rispetto al Vicino Oriente e alle sue problematiche internazionali. Eppure quel complesso fenomeno ormai comunemente conosciuto come le “Primavere arabe” è sorto proprio in uno Stato del Maghreb considerato agli occhi dell’Occidente il più stabile, stupendo tutti gli studiosi e confermando le peculiarità di una regione che per i più era stata sino a quel momento trascurabile o comunque destinata alla perpetua staticità. Il volume ripercorre le vicende storiche e politico-istituzionali, a partire dal raggiungimento delle indipendenze sino alle rivolte arabe, dei cinque paesi che compongono il Maghreb (Algeria, Libia, Marocco, Mauritania e Tunisia), più la contestata regione del Sahara Occidentale, con particolare attenzione dedicata al ruolo giocato da attori quali leader carismatici, partiti politici, militari, sindacati, etnie, tribù e movimenti islamici, trattando altresì i mutamenti costituzionali intervenuti tra il 2011 e il 2016 nella maggior parte delle nazioni maghrebine. Una analisi che risulta imprescindibile per comprendere a fondo i recenti sviluppi nella regione nordafricana la cui caratteristica principale è quella di essere un multiforme e eterogeneo complesso di realtà assai diverse e con distinti percorsi storici, difficilmente accomunabili tra di loro. 

 

Biografia dell'autore

Francesco Tamburini

Dottore di ricerca in Storia, istituzioni e relazioni internazionali dei paesi extra-europei e docente esterno presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa per Storia e istituzioni dei Paesi afro-asiatici e Storia dei paesi islamici.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Correlati

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.