Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Donne nell'ottocento

in uscita
Donne nell'ottocento
titolo Donne nell'ottocento
sottotitolo Rivendicazione e cultura femminile
autore
editore Pisa University Press
formato Libro
pagine 380
pubblicazione 10/2018
ISBN 978-883339-0833
Scrivi un commento per questo prodotto
 

Abstract

L’Ottocento è un momento di passaggio cruciale per la rinascita delle donne e delle loro rivendicazioni. In questo secolo le donne furono presenti in una molteplicità di atteggiamenti e di opere dimostrandosi spinte dalla volontà di innovare. In particolare evidenza l’impegno delle donne per la liberazione dalle tante costrizioni e convenzioni tradizionali in vari paesi europei e negli Stati Uniti, dalla Rivoluzione francese sino ai primi ...
Prossima pubblicazione, disponibile dal 31-10-2018
26,00
 

L’Ottocento è un momento di passaggio cruciale per la rinascita delle donne e delle loro rivendicazioni. In questo secolo le donne furono presenti in una molteplicità di atteggiamenti e di opere dimostrandosi spinte dalla volontà di innovare. In particolare evidenza l’impegno delle donne per la liberazione dalle tante costrizioni e convenzioni tradizionali in vari paesi europei e negli Stati Uniti, dalla Rivoluzione francese sino ai primi anni del Novecento, secolo nel quale, a motivo anche delle due Guerre Mondiali, le donne riuscirono finalmente a raggiungere una nuova dignità e autonomia sia privata che pubblica. Le donne ebbero una parte propositiva e attiva anche nelle lotte per l’indipendenza di vari Paesi europei, soprattutto in Italia durante il periodo del Risorgimento. Attraverso molte biografie di donne italiane e straniere, femministe, patriote, scrittrici e lavoratrici, è possibile avere una visione complessiva degli sforzi da loro compiuti in diversi contesti e sia pure con differenti intenti per l’istruzione e i diritti civili, compresi quelli del lavoro.

 

 

 

Biografia dell'autore

Luigi Donolo

Luigi Donolo, nato a Santo Stefano di Magra, La Spezia, nel 1935, già ammiraglio della Marina Militare Italiana, ha partecipato come comandante a operazioni multinazionali e si è occupato di formazione degli Ufficiali superiori. È stato presidente per dodici anni dell’Associazione Livornese di Storia Lettere e Arti ed è ora presidente del Comitato Livornese per la Promozione dei Valori del Risorgimento. È autore di monografie, saggi, racconti e romanzi storici riguardanti in particolare le Marine, il Mediterraneo e il Risorgimento

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.