Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Presentazione del volume "Donne nell'Ottocento"

Dove

Largo del Cisternino 13 Livorno

Quando

sabato 19 gennaio 2019
dalle 17.00 alle 18.30
Sabato 19 gennaio 2019 alle ore 17.00 presso l'Urban Center Cisternino di Livorno verrà presentato il volume "Donne nell'Ottocento" di Luigi Donolo ed edito da Pisa University Press.
Sabato 19 gennaio 2019
ore 17.00
Urban Center Cisternino (Largo Cisternino 13, Livorno)


Verrà presentato il volume "Donne nell'Ottocento - Rivendicazioni e cultura femminile" di Luigi Donolo ed edito da Pisa University Press.

Introduce:

Silvia Ghelardi (Segretaria dell'Istituto per la Storia del Risorgimento italiano - sezione Livorno)


Intervengono:

Luigi Donolo (autore)
Anna Maria Bernieri (scrittrice)
Cecilia Gambacciani (consulente storico-letteraria)
Angela Lucia Simini (Presidente FIDAPA - sezione di Livorno)




Donne nell'ottocento
Rivendicazione e cultura femminile
Luigi Donolo
L’Ottocento è un momento di passaggio cruciale per la rinascita delle donne e delle loro rivendicazioni. In questo secolo le donne furono presenti in una molteplicità di atteggiamenti e di opere dimostrandosi spinte dalla volontà di innovare. In particolare evidenza l’impegno delle donne per la liberazione dalle tante costrizioni e convenzioni tradizionali in vari paesi europei e negli Stati Uniti, dalla Rivoluzione francese sino ai primi anni del Novecento, secolo nel quale, a motivo anche delle due Guerre Mondiali, le donne riuscirono finalmente a raggiungere una nuova dignità e autonomia sia privata che pubblica. Le donne ebbero una parte propositiva e attiva anche nelle lotte per l’indipendenza di vari Paesi europei, soprattutto in Italia durante il periodo del Risorgimento. Attraverso molte biografie di donne italiane e straniere, femministe, patriote, scrittrici e lavoratrici, è possibile avere una visione complessiva degli sforzi da loro compiuti in diversi contesti e sia pure con differenti intenti per l’istruzione e i diritti civili, compresi quelli del lavoro.    


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.