Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Rita Biancheri

Rita Biancheri
autore
Pisa University Press

Rita Biancheri è professoressa associata di Sociologia dei processi culturali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa e membro del Direttivo Nazionale SISS (Società Italiana di Sociologia della Salute). I suoi principali interessi di ricerca privilegiano gli ambiti della Sociologia della Salute e gli Studi di Genere nell’ambito della famiglia, con particolare riguardo agli assetti di potere e alle loro trasformazioni. Su questi temi è autrice di monografie, articoli e saggi.

Libri dell'autore

Narrare la malattia per costruire la salute

una prospettiva multidisciplinare

editore: Pisa University Press

pagine: 160

Galeno intitolava un suo libro Il miglior medico è anche filosofo perché doveva possedere oltre alle conoscenze tecniche l’arte dell’ascolto. Se questo principio è certamente condiviso dai pazienti e fa parte della relazione di fiducia, il suo ampio signifi cato è ancora al centro delle professioni e della formazione in campo sanitario? La domanda rimanda alle numerose sfide che la medicina deve affrontare non sottovalutando gli effetti dei cambiamenti sul processo diagnostico; infatti dalla riduzione delle risorse all’ipertecnologizzazione, dalla crescente parcellizzazione specialistica ai costi della medicina difensiva, sono tutte questioni importanti per il futuro del nostro sistema sanitario. Le Autrici e gli Autori di questo libro però ne individuano un’altra altrettanto significativa, quella della complessità, che deriva dal mettere al centro il soggetto, la componente emozionale, la sua storia e il contesto di vita. Una sfida teorica che impone la revisione delle nostre categorie conoscitive in una prospettiva multidisciplinare, da una parte, e una pratica concernente la qualità delle risposte terapeutiche in una visione improntata sulla care e sui contenuti simbolico-relazionali dell’esperienza di malattia, dall’altra. I diversi saggi in cui si articola il testo propongono, richiamandosi al dibattito in corso sulla applicabilità della Medicina Narrativa, una complementarietà tra i diversi metodi per favorire uno sguardo allargato sulle dinamiche di salute, superando le attuali resistenze organizzative e le diverse critiche epistemologiche. In altri termini qui non si parla di malattie ma dell’essere malati per promuovere a partire dal linguaggio, un cambiamento di prospettiva di cui l’umanizzazione delle cure è parte integrante.
15,00

La costruzione della salute nel welfare socio-sanitario

di Rita Biancheri, Silvia Cervia

editore: Pisa University Press

pagine: 256

Il volume raccoglie gli atti del VI Congresso Nazionale della Società Italiana di Sociologia della Salute (S.I.S.S.) tenutosi a Pisa nel giungo 2015. Gli articoli affrontano i temi dell'integrazione socio-sanitaria e della costruzione della salute, in  prospettiva multidisciplinare attraverso un dialogo proficuo tra mondo accademico e professionale. L'attuale crisi (economico-finanziaria, sociale e culturale) sta trasformando in modo irreversibile le politiche sociali e sanitarie; in questo scenario la salute è sempre più al centro di forti tensioni tra risposte pubbliche e modelli di mercato. Le varie chiavi interpretative – dal diritto alla sociologia, dalla psicologia al servizio sociale – si confrontano nel testo utilizzando approcci teorici diversi e i risultati di numerose indagini empiriche per fornire indicazioni utili all’individuazione di buone pratiche e al ripensamento dei modelli gestionali e organizzativi. Con i contributi di: M. Bonciani, R. Casamassima, S. Clementi, B. Cordella, G. Cotichelli, S. De Rosis, M. Di Trani, P. Elia, L. Ferrara, M. Ferretti, A. Florio, M. Gifuni, A. Golino, M. Grasso, F. Greco, P.P.  Guzzo, G. Moro, A. Orlando, U. Pagano, P. Pasetti, A. Perino, A.  Renzi, A. Sannella, R.di Santo, P. Scida, L. Solano, C. Sorio, I. Vaccari, M. Vainieri.
15,00

Interpretare il genere

Nuove tecnologie, dinamiche di salute e professioni

editore: Pisa University Press

pagine: 184

Gli Studi di Genere hanno arricchito le interrogazioni e le pratiche di ricerca delle Scienze Sociali, individuando nuove categorie di analisi; percorrendo trasversalmente i temi della Sociologia rappresentano una componente critica ed innovativa della disciplina. I saggi raccolti in questo volume – che testimoniano la collaborazione tra due sezioni AIS: “Sociologia della Salute e Medicina” e “Studi di Genere” – Affrontano, attraverso il filo rosso della prospettiva di genere, questioni di grandi attualità come l’utilizzo e gli effetti delle nuove tecnologie e le dinamiche di salute, non trascurando il tema ormai classico delle professioni femminili. L’obiettivo è quello di offrire un contributo al dibattito scientifico, aprendo anche a percorsi conoscitivi che certamente potranno fornire preziosi spunti di riflessione per il futuro.
18,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.