Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

STUDIA GRAECO-ARABICA

STUDIA GRAECO-ARABICA STUDIA GRAECO-ARABICA

ISSN 2281-2687

ISSN 2239-012X (Online)

Registration at the law court of Pisa, 18/12, November 23, 2012.

Direttore responsabile / Editor in Chief: Cristina D’Ancona

Comitato Scientifico/ Editorial Board:

Mohammad Ali Amir Moezzi, École Pratique des Hautes Études, Paris

Carmela Baffioni, Istituto Universitario Orientale, Napoli

Sebastian Brock, Oriental Institute, Oxford

Charles Burnett, The Warburg Institute, London

Hans Daiber, Johann Wolfgang Goethe-Universität Frankfurt a. M.

Cristina D’Ancona, Università di Pisa

Thérèse-Anne Druart, The Catholic University of America, Washington

Gerhard Endress, Ruhr-Universität Bochum

Richard Goulet, Centre National de la Recherche Scientifique, Paris

Steven Harvey, Bar-Ilan University, Jerusalem

Henri Hugonnard-Roche, École Pratique des Hautes Études, Paris

Remke Kruk, Universiteit Leiden

Concetta Luna, Scuola Normale Superiore, Pisa

Alain-Philippe Segonds (†)

Richard C. Taylor, Marquette University, Milwaukee (WI)

Redazione / Editorial Assistans: Elisa Coda (Executive Editor), Cristina D’Ancona, Maria Fasciano, Issam Marjani, Cecilia Martini Bonadeo

Sede / Mailing address:: Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, via dei Mille, 19 – 56126 Pisa (Italia, U.E.).

La rivista,classificata in Fascia A (Area 10; Area 11 SSD 11/C5), è pubblicata dalla Pisa University Press e accessibile online su JSTOR.

Italian Scientific Journals Ranking: A (ANVUR, Classe A)

Website: https://learningroads.cfs.unipi.it/sga/

Indexing and Abstracting

ERIHPLUS (https://dbh.nsd.uib.no/publiseringskanaler/erihplus/periodical/info?id=485490)

Index ISLAMICUS (http://bibliographies.brillonline.com/browse/index-islamicus)

Scopus (https://www.scopus.com/search/form.uri?display=basic)

Condizioni di acquisto /Subscription rates:

Informazioni sui costi di abbonamento e di acquisto di singoli fascicoli della rivista, richieste e servizio clienti: press@unipi.it.

Information on subscription rates for the print edition of Studia graeco-arabica, claims and customer service: press@unipi.it.

 

Abbonamento annuale Italia: € 37,00

Abbonamento annuale estero: € 40,00


Caratteristiche edizione cartacea/ Printed edition: 18x26 cm • circa 350 pp. • softcover/brossura

 

Proposte editoriali / Submissions
Si invitano gli studiosi interessati a pubblicare in Studia graeco-arabica ad inviare contributi inerenti ai molteplici aspetti della storia della trasmissione dei testi filosofici e scientifici dall’antichità classica al Medioevo, al Rinascimento e alla prima età moderna. La rivista pubblica articoli in inglese, francese, tedesco, italiano e spagnolo. È fortemente raccomandato di prendere visione delle Norme redazionali (https://learningroads.cfs.unipi.it/guidelines-for-authors/) della rivista e di inviare le proposte al Direttore responsabile (cristina.dancona@unipi.it).

 Submissions are invited in every area of the studies on the trasmission of philosophical and scientific texts from ClassicalAntiquity to the Middle Ages, Renaissance, and early modern times. Papers in English, French, German, Italian, and Spanishare published. Prospective authors are invited to check the Guidelines on the website of the journal, and to addresstheir proposals to the Editor in Chief (cristina.dancona@unipi.it).

Peer Review Criteria
Studia graeco-arabica segue una procedura di doppia revisione anonima. Gli autori sono pregati di non indicare il loro nome in intestazioni / piè di pagina o nel corpo delle proposte di contributo. Il titolo e un abstract in inglese devono trovarsi sulla prima pagina della proposta di contributo. Tutti i contributi inviati sono letti dalla Redazione della rivista. I manoscritti che vengono ritenuti di potenziale interesse per i nostri lettori sono inviati formalmente ad almeno un revisore esterno. Studia graeco-arabicai  non rivela l’identità né degli autori né dei revisori. La rivista si assume l’onere di concludere rapidamente il processo di revisione editoriale di tutte le proposte ricevute.

Studia graeco-arabica follows a double-blind peer review process. Authors should avoid putting their names in headers orfooters or refer to themselves in the body or notes of the article; the title and abstract alone should appear on the first pageof the submitted article. All submitted articles are read by the editorial staff. Manuscripts judged to be of potential interestto our readership are sent for formal review to at least one reviewer. Studia graeco-arabica does not release referees’identities to authors or to other reviewers. The journal is committed to rapid editorial decisions.

 

Codice etico / Publication Ethics and Publication Malpractice Statement

[link al PDF]

Studia graeco-arabica 1-2/2021

Autori vari

editore: Pisa University Press

pagine: 490

Studia graeco-arabica 1/2021 contiene studi critici di argomento storico-filosofico e filologico sulla trasmissione del pensiero filosofico e scientifico in diverse aree linguistiche e culturali, in greco, siriaco, arabo, ebraico e latino, dalla tarda antichità alla prima età moderna.Contributi di: H.H. Biesterfeldt, C. D’Ancona, T. Dorandi, B. Ebeid, G. Lachance, C. Luna, L. Salerno, R. Sorabji,A. Treiger.Studia graeco-arabica 2/2021 è un fascicolo tematico, edito da Yehuda Halper, che contiene una raccolta di studi di argomento storico-filosofico e filologico sulla ricezione della logica aristotelica nel Medioevo arabo ed ebraico. Questi studi compongono uno dei primi tentativi di esame sistematico dei fattori sociali, culturali, religiosi che hanno contribuito a determinare la configurazione e l’importanza assunte dalla logica aristotelica nel pensiero ebraico medievale.Contributi di: J. Brumberg-Chaumont; D. Davies; N. Germann; Y. Halper; S. Harvey; O. Horezky; A. Lamprakis; Y.Tzvi Langermann; Ch.H. Manekin; J. Marenbon; J. Stern; T. Street; P. Thom. Guest Editor: Yehuda Halper, professore associato presso il Department of Jewish Philosophy, Bar-Ilan University (Israele), dove coordina il progetto di ricerca ‘Hebrew Traditions of Aristotelian Dialectics’ finanziato dalla Israel Science Foundation.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.