Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Borealia

«JA, JEG TÆLLER MIN TROE HVER TIME»

Studi nordici in memoria di Jorgen Stender Clausen

editore: Pisa University Press

pagine: 318

Il volume si articola in una serie di saggi di scandinavisti italiani e stranieri, dedicati alla lingua, alla letteratura e alla cultura danese. Oltre a figure più note, come H.C. Andersen o P. Høeg, i singoli lavori indagano su aspetti della vita e dell’opera di critici letterari del XIX e XX secolo, quali G. Brandes e H. Rue, sull’immagine dell’Italia e sulla ricezione italiana della letteratura danese, sul rapporto tra letteratura e storia in Danimarca tra Settecento e Novecento e sul ruolo di punta giocato dal pensiero pedagogico locale, erede della ricca tradizione scandinava. Il volume è inoltre integrato da alcuni saggi dedicati alla storia linguistica e alle Færøer.
24,00

Fonologia delle lingue germaniche antiche

di Luca Panieri

editore: Pisa University Press

pagine: 204

  Il sistema fonologico delle lingue germaniche antiche è ripercorso dal­le origini indoeuropee fino all’epoca storica in modo chiaro, ricco di schemi ed esempi comparativi, con la dovuta attenzione agli spinosi aspetti fonetici e alle recenti tendenze interpretative, senza trascurare la situazione delle lingue germaniche moderne. L’opera si rivolge a chi, con un bagaglio minimo di nozioni di linguistica generale, intende approfondire la storia delle lingue germaniche; quindi, in primo luogo, allo studente di corsi dove s’insegna la filologia germanica o la storia di qualsiasi lingua germanica, ad ogni livello del percorso universita­rio o postuniversitario. Più in generale l’opera si rivolge a chiunque nutra interesse per la linguistica storica e per l’origine delle lingue germaniche.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.