Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Michele Emdin

Michele Emdin
autore
Pisa University Press
Michele Emdin è Professore Ordinario di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Direttore del Dipartimento Cardio-Toracico
della Fondazione G. Monasterio. Il suo interesse clinico e di ricerca copre l’intero spettro delle malattie cardiovascolari. È autore di 424 articoli scientifici.

Libri dell'autore

Amiloidosi cardiaca

Come si diagnostica, come si cura

editore: Pisa University Press

pagine: 328

Le diverse forme di amiloidosi cardiache sono caratterizzate dall’accumulo nello spazio interstiziale di materiale amorfo costituito da fibrille amiloidi che induce un quadro clinico di scompenso cardiaco. Sino a poco tempo fa sono state considerate patologie con scarse prospettive terapeutiche e gravate da una prognosi infausta. Negli ultimi anni si è invece assistito per entrambe le forme di amiloidosi cardiaca più frequenti, ovvero l’amiloidosi da catene leggere delle immunoglobuline e l’amiloidosi da transtiretina, nelle sue forme wild type e mutata, ad uno straordinario incremento nelle capacità diagnostiche e terapeutiche che ha smentito il concetto di malattia rara. Per tali motivi, conoscere e riconoscere precocemente l’amiloidosi cardiaca nelle sue forme diverse è un imperativo per il Cardiologo, Medico Generalista e per i tanti Specialisti, Neurologi, Internisti, Nefrologi, Ematologi, coinvolti nella loro gestione clinica. Questo libro che inaugura la Collana “Sant’Anna Medical Reviews” per i tipi della Pisa University Press è dedicato a tutti loro e in particolar modo ai nostri pazienti.A cura di: Michele Emdin, Giuseppe Vergaro, Claudio Passino   INDICE (Le) amiloidosi: conoscere per curare Michele Emdin, Giuseppe Vergaro, Claudio Passino Giampaolo Merlini e il Centro di Pavia Michele Emdin Breve storia dell’amiloidosi Alberto Aimo, Assuero Giorgetti, Michele Emdin Fisiopatologia e nosografia generale delle amiloidosi Michele Emdin, Nur Bedeir, Enrica Manzato, Roberta Poletti, Alberto Aimo, Martina Chiriaco, Vincenzo Castiglione Amiloidosi da catene leggere delle immunoglobuline (amiloidosi AL) Alberto Giannoni, Anas Khalil, Federico Perfetto, Gabriele Buda Malattia da deposizione di catene leggere. Uno scompenso di cuore senza amiloide Alberto Aimo, Giuseppe Vergaro, Michele Emdin Amiloidosi da transtiretina: forme familiari e wild type Andrea Barison, Giancarlo Todiere, Flavia Manzo Margiotta, Federico Perfetto Biomarcatori: strumenti per screening, diagnosi, prognosi e guida al trattamento Vincenzo Castiglione, Laura Caponi, Cristina Zucchinetti, Aldo Paolicchi, Maria Franzini, Giuseppe Vergaro ECG: esiste un pattern specifico? Gianluca Mirizzi, Andrea Rossi, Attilio Sica, Marcello Piacenti Anders Ecocardiografia nell’amiloidosi cardiaca 137 Valentina Spini, Octavian Vatavu, Claudia Taddei, Elisa Poggianti, Christina Petersen, Emilio M. Pasanisi, Francesco Cappelli, Vladislav Chubuchny Diagnosi tissutale: ruolo della biopsia Angela Pucci, Veronica Musetti, Luca Tessieri Indagini proteomiche nella diagnosi e caratterizzazione dell’amiloidosi Vincenzo Castiglione, Maria Franzini, Martina Chiriaco, Giuseppe Vergaro Advanced imaging: risonanza magnetica cardiaca Chrysanthos Grigoratos, Lucio Teresi, Gianluca Di Bella, Andrea Barison Advanced imaging: scintigrafia miocardica Assuero Giorgetti, Giorgia Panichella, Dario Genovesi Advanced imaging: ruolo della PET Dario Genovesi, Michela Chianca, Assuero Giorgetti Red flags per il sospetto di amiloidosi cardiaca Giuseppe Vergaro, Michela Chianca, Roberta Poletti, Filippo Quattrone, Alberto Aimo Terapia cardiologica dello scompenso cardiaco nell’amiloidosi Claudio Passino, Luigi F. Saccaro Cura e follow-up dell’amiloidosi da catene leggere delle immunoglobuline Gabriele Buda, Luigi F. Saccaro Terapia dell’amiloidosi da transtiretina Alberto Aimo, Giorgia Panichella, Michele Emdin, Giuseppe Vergaro Amiloidosi: imparare dai casi clinici Chiara Borrelli, Alessandro Carecci, Alessandra Gabutti, Michela Chianca Flow-chart diagnostica per l’amiloidosi cardiaca Giuseppe Vergaro, Yu Fu Ferrari Chen, Claudio Passino, Michele Emdin Il lungo viaggio nella conoscenza dell’amiloidosi Claudio Rapezzi
28,00

Vite sospese

1938: Università ed ebrei a Pisa

di Michele Emdin, Barbara Henry

editore: Pisa University Press

pagine: 272

Il 5 settembre 1938 venivano emanate le leggi “per la difesa della razza”, le leggi della vergogna: lo Stato italiano, per mano di chi lo reggeva discriminava, chi aveva origine familiare e credo israelita, con il suggello falso di un attributo razziale inesistente. La Nazione italiana in larga parte accoglieva indifferente il dispositivo che spezzava il legame tra i suoi cittadini ebrei e la società civile. Le Università e le Scuole “sospendevano” i loro Docenti, non consentivano agli studenti e alle studentesse l’iscrizione, li allontanavano quando stranieri. A Pisa l’Università allontanava venti tra i suoi Docenti e oltre duecento Studenti ebrei stranieri. Nell’ambito delle celebrazioni indette dall’Università di Pisa, dalla Scuola Normale Superiore, dalla Scuola Superiore Sant’Anna e dall’IMT e intitolate a “San Rossore 1938” gli allievi delle Scuole il 15 ottobre 2018 hanno ricordato quelle “vite sospese” con i loro Docenti nel corso di una Giornata di confronto e di testimonianza, cui è seguita una installazione artistica presso la Scuola Sant’Anna: quattro stanze, frammenti del poema di vite sospese e spezzate nel 1938 per volontà di un dittatore, per firma di un re d’Italia, per l’acquiescenza dei più in Europa. Questo libro ripercorre quelle storie e ne riafferma al lettore la memoria.
30,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.