Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
0

Iris Karafillidis

Iris Karafillidis
autore
Pisa University Press
Iris Karafillidis si occupa di letteratura russa del XX-XXI secolo.

È membro del progetto “Voci libere in URSS” e del Centro studi sull’Europa centrale, balcanica e orientale (CESECOM).

La sua tesi di dottorato si è incentrata sull’espressività religiosa nelle opere di O. Sedakova e M. Stepanova.

Titoli dell'autore

Le affinità non elettive

Romanzo. Anno 1835

di Igor’ Višneveckij, Iris Karafillidis

editore: Pisa University Press

Tra le lande più impenetrabili e ignote della Russia profonda e le meraviglie artistiche delle città ita
13,99

Le affinità non elettive

Romanzo. Anno 1835

di Igor’ Višneveckij

editore: Pisa University Press

pagine: 215

Tra le lande più impenetrabili e ignote della Russia profonda e le meraviglie artistiche delle città italiane, Le affinità non elettive porta il lettore nel 1835 e lo accompagna nel viaggio compiuto dal protagonista, il giovane principe Esper Lysogorskij, alla ricerca dello zio Adrian. Fin dal principio, attorno a questa figura dai tratti sfuggenti si concentrano eventi e personaggi misteriosi, che accompagneranno Esper nel suo cammino alla scoperta delle bellezze di un’Italia oramai meta prediletta dei Gran Tour dell’aristocrazia europea e sede di una nutrita colonia russa, in particolare a Roma. L’intrecciarsi di figure realmente esistite (come il poeta Vjazemskij e il cardinale Mezzofanti) ed elementi fantastici e gotici (quali i mitologici ghūli o l’inquietante pianta carnivora kaan-che) suggerisce un percorso tortuoso, che porterà il giovane principe a confrontarsi tanto con il sovrumano quanto con la propria identità. L’autore ci consegna un testo atipico, complesso e polimorfo, che nella sua minuziosa ricostruzione dell’ambiente e della lingua dell’epoca rappresenta qualcosa di più di una semplice stilizzazione della prosa romantica. Si tratta, infatti, di una sfida, di un affascinante enigma che il lettore è invitato a risolvere.
20,00

Migrazioni ed esili nel Novecento

Prospettive tra ispanistica e russistica

di Iris Karafillidis, Angela Moro

editore: Pisa University Press

Il Novecento spagnolo e quello russo sono stati teatro di numerose diaspore, che ne hanno
Gratuito

Migrazioni ed esili nel Novecento

Prospettive tra ispanistica e russistica

editore: Pisa University Press

pagine: 158

Il Novecento spagnolo e quello russo sono stati teatro di numerose diaspore, che ne hanno influenzato in maniera radicale il percorso storico e culturale. Il tema dell’esilio e delle migrazioni viene indagato nel volume da diversi punti di vista: concettuale, relativo alla distinzione e sovrapponibilità tra i termini e alle loro possibilità applicative; storico, imperniato attorno al quadro delle emigrazioni e delle implicazioni politiche e socio-culturali; autoriale, riferito alle biografi e di scrittori esuli ed emigrati. L’armonizzazione tra le discipline, nella consapevolezza delle diversità, ha costituito una sfida che ha permesso di delineare delle linee interpretative transnazionali.
16,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.