Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
0

Pisa romana

PdfDevice
Pisa romana
Ebook
Social DRM
Titolo Pisa romana
Sottotitolo La necropoli di via Marche
Autori ,
Editore Pisa University Press
Formato
ebook Ebook - Protezione/i: Social DRMPdf
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
Pubblicazione 2023
ISBN 9788833396842
 

Abstract

L’area di via Marche, nella periferia settentrionale di Pisa, conserva le tracce di una storia millenaria
Gratuito

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’area di via Marche, nella periferia settentrionale di Pisa, conserva le tracce di una storia millenaria. Nel volume si seguono le vicende insediative di questo tratto del suburbio dall’età tardo-repubblicana fino all’età altomedievale (I secolo a.C. - VII secolo d.C.). Il filo conduttore della narrazione è rappresentato dal fiume Auser, che in età romana lambiva la città, insieme all’Arno. Sulle sponde del fiume, nel tempo, sono state apprestate opere spondali per l’attracco delle imbarcazioni e per l’immagazzinamento delle merci e, tra III e VII secolo d.C., è stata impiantata la più estesa necropoli urbana. I corredi funerari permettono di arricchire la comprensione dei riti e dei costumi che caratterizzavano la società del tempo.
 

Biografia degli autori

Fabio Fabiani

Professore Associato di Archeologia Classica presso l’Università di Pisa, associato CNR-ISMA, socio onorario della Scuola Archeologica Italiana di Cartagine.

Responsabile scientifico di scavi archeologici in Italia, Tunisia e Turchia. È impegnato in ricerche multidisciplinari dedicate a urbanistica, architettura, geoarcheologia e finalizzate alla ricostruzione del paesaggio antico.

Dirige “Pisa Progetto Suburbio”, volto alla ricostruzione del tessuto insediativo e produttivo della periferia della città romana.

Claudia Rizzitelli

Funzionaria archeologa della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Pisa e Livorno, è responsabile della tutela del territorio della città di Pisa e della sua provincia. Dirige le ricerche archeologiche nell’area di competenza ed è impegnata in numerose attività di ricerca e pubblicazioni riguardanti l’archeologia romana e medievale.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.