Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Le metamorfosi di Sarah Kane: 4.48 Psychosis sulle scene italiane

novità
Le metamorfosi di Sarah Kane: 4.48 Psychosis sulle scene italiane
titolo Le metamorfosi di Sarah Kane: 4.48 Psychosis sulle scene italiane
autore
argomento Scienze dell’antichità, filologico letterarie e storico artistiche Viaggi per scene in movimento
editore Pisa University Press
formato Libro
pagine 150
pubblicazione 05/2020
ISBN 978-883339-3605
 

Abstract

 La straordinaria fortuna scenica di 4.48 Psychosis, celebre testo-testamento di Sarah Kane, rappresenta un unicum nel panorama italiano (e non solo) sia per la portata del fenomeno sia, soprattutto, per l’elevato grado di rielaborazione creativa che ha contraddistinto l’operazione di transfer. Svincolato dallo stretto controllo esercitato dagli eredi dell’autrice nel mondo anglofono, nel nostro paese il capolavoro di Sarah Kane si è aper...
15,00
 
Spedito in 1 giorno lavorativo

 La straordinaria fortuna scenica di 4.48 Psychosis, celebre testo-testamento di Sarah Kane, rappresenta un unicum nel panorama italiano (e non solo) sia per la portata del fenomeno sia, soprattutto, per l’elevato grado di rielaborazione creativa che ha contraddistinto l’operazione di transfer. Svincolato dallo stretto controllo esercitato dagli eredi dell’autrice nel mondo anglofono, nel nostro paese il capolavoro di Sarah Kane si è aperto a una varietà sorprendente di realizzazioni caratterizzate dalla frequente mescolanza e contaminazione tra scrittura letteraria e scrittura scenica. In parallelo agli allestimenti integrali si è da subito sviluppato un nutrito corpus di adattamenti, riscritture, parodie che testimoniano della diffusa tendenza a percepire 4.48 Psychosis come un vero e proprio laboratorio nel quale sperimentare nuove forme di composizione dello spettacolo e di lavoro teatrale con e sul testo. Nell’indagare i meccanismi che sottendono queste metamorfosi, il volume getta luce sulla natura dinamica e reciprocamente trasformativa dell’atto traduttivo inteso nel suo senso più ampio: interlinguistico, intersemiotico e interculturale.

 

Biografia dell'autore

Sara Soncini

Sara Soncini insegna Letteratura Inglese e Storia del Teatro Inglese all’Università di Pisa. I suoi interessi di ricerca comprendono la drammaturgia contemporanea, l’afterlife di Shakespeare (traduzioni, messinscene, adattamenti), la cultura teatrale della Restaurazione e del Sette e Ottocento. Tra le sue pubblicazioni: Playing with(in) the Restoration (1999), Percorsi nel teatro inglese dell’Ottocento e del primo Novecento (con M. Cavecchi, 2013), Shakespeare and Conflict: A European Perspective (a cura con C. Dente, 2013) e Forms of Conflict: Contemporary Wars on the British Stage (2015).

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Correlati

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.