Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Irene Psaroudakis

Irene Psaroudakis
autore
Pisa University Press

Irene Psaroudakis è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Pisa, e docente nei corsi del Polimoda International Institute Fashion Design & Marketing. I suoi interessi scientifici si rivolgono prevalentemente alla prospettiva dell'Interazionismo Simbolico (con particolare riferimento agli ambiti artistici), alla Social Network Analysis e al volontariato.

È autrice di numerosi studi e articoli inerenti tali tematiche, tra cui Performances Practices for Restructuring of the Self within Total Institutions (in The Present and Future of Symbolic Interactionism), Network Perspectives for Community Building (in Interactions, Health and Community), Il volontariato: una mappa concettuale (in Sociologia e ricerca sociale).

Libri dell'autore

Dietro la soglia

Teatro, istituzioni totali e identità

di Irene Psaroudakis

editore: Pisa University Press

pagine: 160

Il volume costituisce un lavoro di indagine attorno alle dinamiche di ricostruzione del Self de-strutturato dei reclusi, nella complessa cornice di riferimento delle istituzioni totali (il carcere), attraverso i rituali della performanceteatralee ponendo come focus le pratiche del Sé, con ricchezza di riferimenti alla letteratura sociologica più consolidata.I processi di ricostituzione sono letti come condizione essenziale per il recupero effettivo della completezza del Sé di coloro che l’hanno perduta non solo a causa dei processi di de-identificazione, ma anche delle dinamiche di degradazione, marginalità e prigionizzazione tipici dei framesreclusivi. Al loro interno il Self, endemicamente precario, si definisce come esito dei processi di devianza, di stigma ed etichettamento. Ma è proprio nei processi di “riabilitazione” del Sé che interviene – al pari di un dispositivo foucaultiano - il teatro sociale, con la sua metodologia di azione performativa, relazionale e auto-riflessiva esplicita nelle condizioni di marginalità e tipica del setting laboratoriale: contribuendo a restituire ai reclusi, se possibile, una piena identità, e offrendo loro un’opportunità diversa di comprensione della realtà di cui sono parte, significativa anche una volta oltrepassata la soglia.  
15,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.