Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Il carcere, un luogo dimenticato

novità
Il carcere, un luogo dimenticato
titolo Il carcere, un luogo dimenticato
sottotitolo una ricerca sociologica tra Italia e Francia
Autore
Argomenti Scienze politiche e sociali Saggi e studi
Scienze politiche e sociali
Editore Pisa University Press
Formato Libro: 15x21
Pagine 390
Pubblicazione 09/2021
ISBN 978-883339-5500
 

Abstract

Il lavoro di ricerca contenuto nel volume si articola tra la Francia e l’Italia nel periodo compreso dal 2014 al 2018. La ricerca si inserisce in maniera critica e riflessiva nell’ambito di un quadro teorico di analisi sociologica, legislativa, politica e istituzionale di tipo comparativo, con l’obiettivo di ricostruire un quadro unitario e organico dell’universo carcerario in due paesi europei molto vicini, storicamente e culturalmente. ...
26,00
 
Spedito in 1 giorno lavorativo
Il lavoro di ricerca contenuto nel volume si articola tra la Francia e l’Italia nel periodo compreso dal 2014 al 2018. La ricerca si inserisce in maniera critica e riflessiva nell’ambito di un quadro teorico di analisi sociologica, legislativa, politica e istituzionale di tipo comparativo, con l’obiettivo di ricostruire un quadro unitario e organico dell’universo carcerario in due paesi europei molto vicini, storicamente e culturalmente.
Le osservazioni, svolte sul campo, si focalizzano su quattro aree tematiche: la salute, l’importanza dei differenti percorsi di studio, la formazione professionale e il lavoro in detenzione, i rapporti con le famiglie.
L’indagine mette in evidenza modelli coerenti e incoerenti della riabilitazione delle persone detenute ma anche i dispositivi e le prospettive del carcere odierno.
 

Biografia dell'autore

Patrizia Pacini Volpe

Patrizia Pacini Volpe è ricercatrice in Scienze politiche presso il laboratorio Mesopolhis Aix-Marseille Université e presso il Centre de recherches en histoire des idées (CRHI) de l’Université Côte d’azur.
È inoltre membro del gruppo di ricerca KAIROS (Research Group on Social Control, Imprisonment, Prisoners’ Education and Social Inclusion) dell’Università di Pisa, Dipartimento di Scienze Politiche. Dal 2014 si è specializzata nel settore degli studi sulla prigione, realizzando studi comparativi tra la Francia e l’Italia. Le sue ricerche e le sue pubblicazioni si focalizzano sugli aspetti politici e sociali della condizione carceraria contemporanea, in particolare sull’importanza dello studio in carcere. Ultima pubblicazione: L’enseignement universitaire en milieu carcéral. Expérience comparée entre France et Italie, Champ Social, Nîmes, 2021.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Correlati

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento