Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

Ingegneria civile Architettura

Costruzioni in zona sismica

Con riferimento alle norme tecniche per le costruzioni d.m. 14.01.2008

di Maria Luisa Beconcini

editore: Pisa University Press

pagine: 320

Nel manuale sono trattati gli...
22,00

Nuovi parametri nel rapporto fra progetto e costruzione

di Paolo Fiamma

editore: Pisa University Press

pagine: 14

La continua ricerca...
14,00

La Ruta de la Paz

un progetto ecostorico di Jimenez Deredia

di Sonia Gomiero

editore: Pisa University Press

pagine: 132

Prefazione di Denise Ulivieri, Postfazione di Piero Pierotti L'incontro inaspettato tra...
10,00

Guida allo studio diretto dell'edificio storico

Appunti di anatomia dell'architettura per l'intervento di restauro

di Alessandro S. Curuni

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 256

La conoscenza di un organismo architettonico che necessita di cure e di interventi di restauro va espressa, come tutte le oper
35,00

Il cimitero urbano di Volterra

L'esperimento di due concorsi per «l'intendimento di costruire un cimitero monumentale»

di Denise Ulivieri

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 48

La storia della costruzione del camposanto di Volterra nella seconda metà dell'Ottocento, quando con la pubblicazione due conc
8,00

La rivincita dello spazio urbano

L'approccio configurazionale allo studio e all'analisi dei centri abitati

di Valerio Cutini

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 208

Il modo in cui lo spazio urbano è articolato (in concreto, il modo in cui sono conformate, disposte e mutuamente interrelate l
18,00

Il Palazzo Pretorio di Volterra

Storia, architettura e restauri ottocenteschi

di Laura Benassi, Denise Ulivieri

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 48

Il quaderno descrive con precisione filologica le varie fasi costruttive della "fabbrica di Piazza"
8,00

Gli espressionisti e la città

Testi teorici d'architettura

di Claudia Lamberti

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 64

Il quaderno delinea il ritratto della metropoli dagli aderenti all'avanguardia espressionista e presenta le loro proposte di s
8,00

Ricostruire il Medioevo

La pieve di Asciano nel progetto di Alessandro Gherardesca

di Laura Benassi

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 48

La pieve di Asciano (PI) fu ricostruita entro la prima metà del XIX secolo in stile neomedievale, seguendo i suggerimenti di A
8,00

Culture sismiche locali

di Piero Pierotti, Denise Ulivieri

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 196

Le "culture sismiche locali" sono gli accorgimenti costruttivi adottati a livello di architettura vernacolare nelle aree dove
20,66

Analisi del rischio n prossimità di rilevati arginali

volume n. 35 del laboratorio di protezione idraulica del territorio PITLAB Febbraio 2020

editore: Pisa University Press

  Per avere ulteriori indicazioni in merito a questa pubblicazione si prega inviare una mail a s.pagliara@ing.unipi.it  

Analisi storico-idraulica della zona "SACRA" e del lago di Burano

Volume n. 33 del laboratorio di Protezione Idraulica del Territorio - PITLAB Febbraio 2020

di Stefano Pagliara, Gabriele Damiani

editore: Pisa University Press

  Per avere ulteriori indicazioni in merito a questa pubblicazione si prega inviare una mail a s.pagliara@ing.unipi.it  

Evoluzione idraulica del litorale pisano dal periodo romano al 2100

Volume 34 del laboratorio di Protezione Idraulica del territorio PITLAB febbraio 2020

di Luca Lencioni, Stefano Pagliara

editore: Pisa University Press

Sappiamo che anticamente Pisa si trovava in riva al mare. Cerchiamo quindi di ricostruire la linea di riva del litorale compreso tra i porti di Livorno e di Viareggio e di tutta l’unità fisiografica (dal porto di Livorno fino a Punta Bianca) dal periodo romano. Questa ricostruzione è stata possibile grazie a studi precedenti e a informazioni storiche. L’analisi dei risultati permette di calcolare i sedimenti che i fiumi Arno, Serchio e Magra hanno trasportato nei secoli e che hanno contribuito al ripascimento del litorale. Inoltre, la conoscenza dei sedimenti estratti o bloccati a causa dell’intervento umano degli scorsi due secoli ci consente di definire con più esattezza le portate solide dei tre fiumi. Infine, è possibile, confrontando i dati storici, ipotizzare uno scenario futuro all’anno 2100.  Per avere ulteriori indicazioni in merito a questa pubblicazione si prega inviare una mail a s.pagliara@ing.unipi.it  
Pdf

L'ingegneria sismica in Italia

XVIII convegno ANIDIS

Autori vari

editore: Pisa University Press

Gli eventi sismici del Centro Italia 2016 e Ischia 2017 hanno messo ancora una volta in evidenza l’estrema fragilità del patrimonio immobiliare italiano, ed in particolare dei centri storici che racchiudono spesso un’eredità culturale di valore inestimabile. La drammaticità degli eventi ha dato ulteriore impulso ai già notevoli sforzi del mondo scientifico italiano nel portare avanti le numerose iniziative in corso a livello scientifico, tecnico e normativo. In particolare, sono state pubblicate le nuove Norme tecniche per le Costruzioni e la relativa Circolare Esplicativa, ed è stata introdotta la Classificazione Sismica degli edifici. Il XVIII Convegno ANIDIS, l’Ingegneria Sismica in Italia, si propone come momento di confronto critico tra ricercatori, tecnici e operatori del settore delle costruzioni al fine di favorire ulteriormente la crescita scientifica del Paese nel campo della progettazione antisismica delle costruzioni e della riduzione del rischio sismico. Proprio al fine di costituire un utile momento di confronto tecnico e culturale tra mondo scientifico e professionale, al Convegno saranno affiancati tre corsi di aggiornamento per professionisti, organizzati di concerto con gli Ordini degli Ingegneri delle Marche, su temi di grande attualità e tenuti dai maggiori esperti nazionali del settore.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.