Il tuo browser non supporta JavaScript!
0

Attenzione, controllare i dati.

CALCOLO. Teoria ed esercizi

CALCOLO. Teoria ed esercizi
titolo CALCOLO. Teoria ed esercizi
sottotitolo Parte prima: calcolo differenziale
autore
argomento Matematica e Informatica Manuali
editore Pisa University Press
formato Libro
pagine 364
pubblicazione 01/2015
ISBN 9788867414451
Scrivi un commento per questo prodotto
 

Abstract

Il presente manuale riprende le lezioni di Calcolo differenziale ed integrale per funzioni di una variabile reale che l’Autore ha tenuto e tuttora tiene in vari corsi di laurea presso l’Università degli Studi di Pisa.
18,00
 
Spedito in 1 giorno lavorativo

Disponibile anche nel formato

Il presente manuale riprende – ed in parte amplia – le lezioni di Calcolo differenziale ed integrale per funzioni di una variabile reale che l’Autore ha tenuto e tuttora tiene in vari corsi di laurea presso l’Università degli Studi di Pisa. Il tema principale è svolto in modo accessibile allo studente, ma senza rinunciare al rigore matematico e, fin dove possibile, alla completezza del discorso, con particolare attenzione ad esempi e contro esempi e con una ricca serie di esercizi svolti.
 Le parti ritenute meno importanti  – almeno ad un primo livello di lettura  – comprese alcune dimostrazioni a carattere prettamente tecnico, sono riportate in appendice ai vari capitoli, così da non distogliere l’attenzione dal filo conduttore del tema principale. Il manuale può dunque essere seguito in modi diversi a seconda del livello di approfondimento che interessa raggiungere. Questa possibilità di scegliere tra un “percorso breve” ed uno “completo” lo rende adatto a corsi di laurea tra loro diversi.
La scelta degli esercizi è stata fatta con lo scopo principale che lo studente possa misurare il grado di abilità di volta in volta acquisito in fatto di calcolo.
Nel presente volume – il primo dei due che compongono il manuale – sono esaminati i principali argomenti alla base del Calcolo:

  • il sistema dei numeri reali
  • le funzioni e le successioni
  • la definizione di limite (in forma generale a partire dal concetto di intorno e poi ripresa nei vari casi, interpretata geometricamente e tradotta nel linguaggio algebrico)
  • le funzioni continue con i principali risultati nel caso di continuità in un intervallo.

Stabilite le basi, si passa ad introdurre il Calcolo Differenziale, con le definizioni e i teoremi fondamentali e le loro principali applicazioni. Particolare attenzione è data alla formula di Taylor (come strumento di approssimazione sia locale che numerica) e all’approssimazione numerica degli zeri di una funzione.

 

 

Biografia dell'autore

Mauro Sassetti

Mauro Sassetti è professore associato di Istituzioni di Matematiche per il Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Pisa, dove da molti anni tiene corsi di Calcolo e di Analisi Matematica per vari corsi di laurea. 
La sua attività di ricerca è rivolta verso le applicazioni dell’Analisi a problemi di Fisica e di Ingegneria.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Correlati

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.